menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Getta la droga, tenta la fuga, lancia calci: arrestato 25enne a Mestre

Un uomo di nazionalità romena è stato ieri fermato dagli agenti della questura di Venezia per i reati di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale

Gli agenti della questura di Venezia hanno arrestato ieri un 25enne di nazionalità romena, con le accuse di detenzione a fini di spaccio di droga e resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane era stato avvistato poco dopo le 14 su una panchina del parco Piraghetto a Mestre e, alla vista dei poliziotti, ha cercato di fuggire, gettando a terra un sacchetto di cellophane di colore bianco, contenente 59,30 grammi di hashish, confezionati in cinque pezzi rettangolari. Quando sono riusciti a raggiungerlo, in via Catalani, il giovane uomo ha iniziato a lanciare violenti calci e pugno contro gli uomini in divisa, nel tentativo di sfuggire ai loro controlli e causando delle lievi contusioni a uno degli agenti.

Le indagini successive hanno portato gli inquirenti ad identificare il ragazzo, M.G., nato il 27 maggio1987 a Galati ( Romania), residente a Mestre e con numerose segnalazioni per reati contro il patrimonio. Arrestato per i reati di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale, è ora in attesa del rito direttissimo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento