rotate-mobile
Centro Mestre Centro / Via Piave

Minacciò e colpì al volto un uomo con una bottiglia per rapina, in manette

F.D., 44enne senza fissa dimora, sabato è stato arrestato dai carabinieri di Mestre mentre camminava in via Piave, poco lontano dal luogo dell'aggressione. Incastrato dai testimoni

Lo avevano minacciato e colpito al volto con una bottiglia rotta. Solo grazie alla reazione di alcuni passanti gli aggressori hanno deciso di lasciar perdere e di dileguarsi per le strade limitrofe di via Piave. Il loro obiettivo era farsi consegnare sigarette e soldi dal malcapitato, affrontato mentre camminava in un posto isolato all'inizio della settimana prima di Pasqua.


Ora uno dei componenti della "gang" è finito in manette: F.D., 44enne senza fissa dimora, è stato fermato nel pomeriggio di sabato, quando i carabinieri lo hanno individuato mentre si trovava proprio in via PIave. L'uomo è stato sottoposto a fermo per tentata rapina pluriaggravata in concorso. I militari dell'Arma, dopo aver ricevuto la denuncia dalla persona aggredita, hanno "sondato" il terreno e ascoltato le testimonianze di chi aveva assistito alla scena. Sulla base delle loro descrizioni e sugli elementi raccolti dalle indagini, il cerchio si è via via stretto su F.D.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciò e colpì al volto un uomo con una bottiglia per rapina, in manette

VeneziaToday è in caricamento