Centro Mestre Centro / Via Luigi Einaudi

Sequestrato e rapinato dell'incasso: scatta la caccia ai banditi sul Terraglio

Alle 13 un 25enne stava scendendo dall'auto in via Einaudi per depositare 10mila euro in banca. Due malviventi l'hanno costretto a risalire con un coltello "scaricandolo" poi in un parcheggio

L'hanno sequestrato, minacciato e derubato della valigetta con all'interno circa 10mila euro. Brutta disavventura per un 25enne di origini slave poco dopo le 13 di oggi. Il giovane si trovava in via Einaudi a Mestre per depositare allo sportello di Veneto Banca l'incasso di giornata frutto della raccolta in vari distributori di carburante. Mentre stava per scendere dall'auto, all'improvviso sono saliti a bordo due malviventi a volto scoperto che, minacciando il giovane con un coltello, l'hanno costretto a rimanere nell'abitacolo e a consegnare loro la valigetta. Non ci sarebbero state colluttazioni o ferimenti.

Derubato anche del telefono cellulare, in maniera da impedire che l'allarme si diffondesse velocemente, la vittima poi è stata "scaricata" in un parcheggio scambiatore in via Borgo Pezzana, vicino al Terraglio. La sua auto è stata ritrovata in fondo alla via, ma dei due malviventi (sulla trentina) nessuna traccia.


Con ogni probabilità sono saliti a bordo di una seconda auto lasciata sul posto in precedenza, forse con un terzo complice ad attenderli. E' stato semplice quindi dileguarsi prima che alla polizia arrivasse notizia del sequestro e della rapina. Gli agenti hanno approntato dei posti di blocco sul Terraglio e sulle possibili direttrici di fuga, ma dei malviventi per ora nessuna traccia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrato e rapinato dell'incasso: scatta la caccia ai banditi sul Terraglio

VeneziaToday è in caricamento