menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beccano il pusher mentre "smercia" nella zona calda dello spaccio: denunciato

La polizia di Mestre ha condotto uno spacciatore nigeriano in Questura, nel pomeriggio di venerdì. Inevitabile la denuncia. Rinvenute otto dosi di marijuana

Beccati mentre si stavano scambiando "qualcosa". Nel pomeriggio di venerdì una volante della polizia di Mestre, durante un servizio di controllo del territorio, ha intercettato due cittadini di origine nigeriana, A.J. di 20 anni e E.M, 21enne, tra via Piave e via Monte San Michele, mentre stavano consegnando degli involucri ad un terzo ragazzo. In una delle zone calde dello spaccio veneziano, ecco perché hanno subito dato nell'occhio con il loro comportamento sospetto, mettendo in allerta gli agenti.

Gli uomini in divisa li hanno prontamente bloccati, per eseguire un controllo di rito. Dopo aver accertato lo scambio di droga, il 21enne è stato condotto in Questura e denunciato per possesso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. A pochi metri dal luogo incriminato, inoltre, le forze dell'ordine hanno ritrovato una bicicletta incustodita, con all'interno una lattina di birra tagliata, contenente 8 involucri di marijuana, con ogni probabilità di proprietà dello spacciatore segnalato alle autorità competenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento