menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In due rubano in diversi negozi di vestiti. Fermati e denunciati

Grazie alla descrizione di una dipendente di uno dei negozi colpiti gli agenti sono riusciti a rintracciare i due malviventi già noti alle forze dell'ordine

Avevano appena rubato in un negozio in via Olivi a Mestre e, pensando che nessuno li avesse visti, se ne erano andati come se niente fosse. Purtroppo per loro però, una dipendente aveva notato la scena ed aveva fotografato per bene nella sua mente la fisionomia dei due.

Una volta allertato il 113 e fornita la descrizione dei malviventi, infatti, per gli agenti è stato semplice risalire all'identità dei due ladri, in quanto già conosciuti proprio per altri furti all’interno di alcuni negozi sempre in zona Mestre. La volante è quindi giunta sul posto, ha accertato che i due malfattori avevano sottratto dei jeans, una giacca da uomo e una da donna, per un valore complessivo di 200 euro e si è messa sulle tracce dei due.

La ricerca non è stata vana ed i malviventi sono stati fermati intorno alle ore 22.50, in via Piave. Gli agenti infatti hanno notato due soggetti corrispondenti alla descrizione della dipendente del negozio ed hanno provveduto ad identificarli. Per B.S., italiano di 25 anni, e H.L.I., cittadina romena di 19 anni, le cose si sono messe male quando sono stati effettivamente trovati in possesso della merce rubata qualche ora prima, e anche di altri capi d’abbigliamento con le relative etichette, dalle quali si risaliva facilmente ai negozi ai quali erano stati sottratti. B.S e H.L.I sono stati quindi denunciati a piede libero per furto in concorso e ricettazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento