rotate-mobile
Centro Mestre Centro / Via Ca' Marcello

Minaccia un 19enne in via Piave e si fa consegnare 40 euro, denunciato

La vittima, di origine romena, è stata fermata a Mestre da un connazionale 33enne che si è fatto prelevare i soldi. Fatale una sua distrazione che ha permesso al giovane di chiamare la polizia

Un 19enne di origine romena ieri pomeriggio stava percorrendo via Piave a Mestre in compagnia di un amico quando, all'improvviso, è stato avvicinato da un conoscente 33enne per una sigaretta. Un suo connazionale che aveva incontrato qualche mese prima. Subito dopo la richiesta dell'uomo un po' strana di appartarsi per poter parlare a tu per tu.

 

Una volta isolati il 33enne si è fatto minaccioso chiedendo al giovane con insistenza di consegnargli 50 euro. Il ragazzo però non aveva con sé tutto quel contante, quindi è stato costretto a raggiungere il bancomat più vicino e prelevare 40 euro. Se però il 19enne pensava di avere soddisfatto il suo aggressore si sbagliava di grosso. Il 33enne, infatti, ha deciso di alzare il tiro. Voleva che gli fosse pagato anche un biglietto aereo per l'Albania. E' stato a questo punto che, grazie a una distrazione del suo interlocutore, il giovane ha chiamato la polizia. Gli agenti, giunti sul posto, hanno bloccato l'uomo, poi denunciato a piede libero per estorsione, e restituito i 40 euro al legittimo proprietario.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia un 19enne in via Piave e si fa consegnare 40 euro, denunciato

VeneziaToday è in caricamento