rotate-mobile
Centro Mestre Centro / Corso Popolo

Mestre: rapinato e preso a pugni, ferramenta finisce all'ospedale

Il colpo poco prima delle 20 di sabato sera in corso del Popolo. Un malvivente è entrato nell'esercizio e ha picchiato il gestore, dopodiché si è preso l'incasso

E' entrato in azione in solitaria. Proprio in uno dei momenti "più difficili" per un criminale. Sabato sera, infatti, verso le 19.30, si era in pieno orario spritz. In corso del Popolo la gente era fuori dai locali per l'ultimo aperitivo prima di cena. Incredibilmente, però, come riporta il Gazzettino, un malvivente è entrato nella ferramente "Al Corso", vicino al cinema, e ha subito colpito al volto il titolare, che non avrebbe neppure avuto il tempo di accorgersi di quanto stava accadendo.

Un pugno dritto in faccia e poi l'invito a consegnare l'incasso. Dopodiché l'avvertimento: "Ho una pistola". Poi il bandito, molto probabilmente italiano, ha scavalcato il bancone e ha colpito di nuovo il titolare con un diretto. A quel punto ha avuto via libera nell'aprire il registratore di cassa e prendersi i soldi. Circa cinquecento euro. Per poi scappare via e far perdere le proprie tracce.

Sul posto le volanti della polizia, che sulla base della testimonianza del malcapitato hanno setacciato la zona, ma senza successo. Sono intervenute anche la squadra mobile e la scientifica, mentre l'esercente è stato accompagnato al pronto soccorso di Mestre, da dove è stato dimesso con una prognosi di venti giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mestre: rapinato e preso a pugni, ferramenta finisce all'ospedale

VeneziaToday è in caricamento