menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mestre, una serie di "colpi" in casa e nei negozi: i ladri si scatenano nel fine settimana

Le forze dell'ordine hanno avuto il loro bel da fare nel weekend, ma i malviventi sono riusciti ad agire "coprendo" le proprie tracce. Rubati 5mila euro in preziosi in un'abitazione

È stato un fine settimana all'insegna dei "colpi" in casa e nei negozi nel mestrino. Come riporta il Gazzettino, le forze dell'ordine hanno avuto il loro bel da fare per rispondere alle differenti segnalazioni di furti e rapine. Domenica mattina, una volante della polizia è stata inviata al civico 160 di via San Donà, dopo che il proprietario di un'edicola aveva appurato che i malviventi gli avevano forzato la saracinesca elettrica, scassinando di conseguenza anche l'ingresso. La refurtiva parla di circa 1500 euro in contanti e alcuni accendini. Dai rilievi dei poliziotti, tuttavia, non sarebbero emersi indizi utili alle indagini.

Si è trattato di un colpo grosso, invece, quello di sabato mattina, in un'abitazione di via Vespucci: i ladri, in questo caso, hanno forzato la porta d'ingresso dell'appartamento, appropriandosi di gioielli del valore di circa 5mila euro e rubando anche qualche centinaia di euro. Anche in questo caso le forze dell'ordine sono al lavoro per risalire ai colpevoli, sebbene dalla prima ispezione non siano state raccolte prove che possano avvicinare ai colpevoli.

Nel pomeriggio di sabato, invece, la commessa del Tigotà di via Tasso ha vissuto qualche secondo di terrore, dopo aver cercato di fermare una ragazza dell'est Europa, che aveva preso, senza volerle pagare, tre confezioni di profumo. La giovane l'ha subito minacciata di "spaccarle la faccia" se non l'avesse lasciata andare via col suo bottino. La dipendente del negozio, impietrita per l'intimidazione ricevuta dalla balorda, non ha potuto fare nulla, se non chiamare la polizia a colpo avvenuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento