Centro Mestre Centro / Piazza XXVII Ottobre

Ruba profumi per mille euro, poi dà di matto: pugni in faccia e morsi al dipendente

È successo venerdì pomeriggio al punto vendita Coin delle Barche di Mestre. La ladra, una 18enne moldava, è stata arrestata dagli agenti. Dovrà scontare un anno e 5 mesi

Ci sono voluti due equipaggi delle volanti della polizia per riportare la situazione alla normalità. Sono stati momenti molto concitati quelli registrati attorno alle 17.15 di venerdì al centro commerciale Le Barche di Mestre, dove una ragazza di nazionalità moldava di appena 18 anni, dopo aver fatto razzia di profumi per un valore di oltre 1000 euro, ha cominciato a dare in escandescenze, prendendo a pugni, calci e morsi il personale e la vigilanza del punto vendita Coin.

Tutto è cominciato quando la giovane è stata scoperta con la refurtiva dal personale del negozio. In un primo momento ha cercato di darsi alla fuga, trovando sulla propria strada un dipendente: il primo impulso della ladra è stato quello di mordere al braccio l'uomo, poi sono volati pugni al viso, al collo e al torace, nonché calci ben assestati a livello delle gambe. Immediato è stato l'intervento dell'addetto alla vigilanza, lanciatosi in soccorso del dipendente, ma ottenendo come risultato lo stesso trattamento: calci, pugni e morsi. Grazie anche all'intervento della polizia, però, la situazione è stata ripristinata, seppur non senza difficoltà, dal momento che placare la foga della ragazza è stata una piccola impresa.

Gli agenti, calmatesi le acque, hanno proceduto con la perquisizione personale della giovane, trovando in suo possesso 13 confezioni di profumo da uomo griffati, ancora intatte, per un valore di 1188,60 euro. Dopo aver raccolto la denuncia e la testimonianza delle persone presenti, la giovane è stata quindi arrestata con l'accusa di rapina impropria. La 18enne, a seguito del processo per direttissima tenutosi sabato mattina, è stata condananta ad un anno e 5 mesi di reclusione, col beneficio della sospensione della pena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba profumi per mille euro, poi dà di matto: pugni in faccia e morsi al dipendente

VeneziaToday è in caricamento