menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Motociclette e auto in fiamme nella rimessa, si sospetta il dolo

Polizia e pompieri in via Millosevich a Mestre, prima dell'alba di mercoledì: 4 veicoli distrutti. Intrusi hanno spezzato la catena del cancello

Ha tutta l'aria di un incendio doloso, quello divampato a Mestre nella notte fra martedì e mercoledì: i vigili del fuoco e la polizia si sono portati in via Elia Millosevich verso le 3.50, dopo la segnalazione di un passante che aveva notato le fiamme alzarsi nelle vicinanze di alcuni appartamenti della via.

Giunti sul posto, gli operatori hanno appurato che il rogo si era scatenato all’interno di un appezzamento di terreno di proprietà di una signora del posto, usato come rimessa per autoveicoli. Le fiamme avevano interessato alcuni mezzi tra cui moto, roulotte, e automobili, danneggiando pesantemente in particolare tre motociclette e un'autovettura: una volta domato l'incendio sono stati effettuati i rilievi del caso, constatando che non c'erano feriti o danni alle abitazioni, eccetto un muro perimetrale annerito.

L'elemento che potrebbe far pensare ad un'azione volontaria è una catena nel punto di accesso alla proprietà, che sarebbe stata trovata spezzata. La proprietaria non avrebbe riferito di elementi che potrebbero far pensare a ritorsioni o di minacce subìte, ma è probabile che sulla vicenda si cercherà di far luce con indagini più accurate. L'area interessata dall'incendio è stata delimitata dal nastro bianco e rosso e posta sotto sequestro dal magistrato: delle tre moto e dell'auto rimangono solo delle carcasse informi e annerite, mentre le vicine abitazioni (si trovano a pochissimi metri) fortunatamente non sono state raggiunte dal rogo, così come per le automobili in sosta sul versante opposto dell'appezzamento. Segno che l'eventuale intruso ha scelto di perpetrare la sua eventuale azione criminosa mettendo nel proprio mirino i mezzi che aveva più a portata di mano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento