menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Intima ai pusher di spostarsi da casa sua: viene aggredito e malmenato

Verso le sette di sabato sera, un tunisino di 40 anni avrebbe visto degli spacciatori davanti casa in via Fogazzaro. Al suo invito d'andarsene però, loro avrebbero reagito con violenza

Vede tre magrebini davanti al suo ingresso di casa che, oltre a vendere droga, sembra stiano anche assumento della sostanza stupefacente. La scena è una di quelle che si ripetono spesso ma questa volta l'uomo di origini tunisine avrebbe deciso d'intervenire. F.B.F., come riporta Il Gazzettino, sarebbe quindi uscito di casa con l'intenzione di chiedere ai pusher quantomeno di spostarsi da lì.

Verso le sette di sabato sera quindi, l'uomo avrebbe dapprima tentato di mandare via gli spacciatori urlando dalla finestra ma poi, non trovando riscontro, avrebbe deciso di scendere e dirglielo faccia a faccia. Una volta trovatosi davanti l'uomo però, i pusher avrebbero reagito violentemente, malmenandolo e rincorrendolo per la strada. Il trambusto inoltre, avrebbe attirato l'attenzione di un altro gruppo di magrebini che, dal racconto dell'uomo pestato, avrebbero dato manforte agli spacciatori.

Sarebbe stato direttamente il 40enne picchiato a chiamare il 113 ma, nella concitazione, non sarebbe riuscito a dare nessun dettaglio utile, interrompendo la chiamata bruscamente. Dopo pochi minuti però, all'operatore della questura sarebbe giunta una seconda chiamata. Questa volta al telefono ci sarebbe stato un passante che voleva segnalare una rissa all'angolo tra via Aleardi e via Fogazzaro. Una volta giunti sul posto, gli agenti avrebbero trovato l'uomo che sarebbe stato picchiato, ma dei pusher nemmeno l'ombra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento