menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuma uno spinello a scuola e si sente male, 14enne finisce all'ospedale

Il giovane frequenta il liceo Franchetti di Mestre. Secondo le testimonianze di alcuni studenti e le ricostruzioni dei carabinieri, la canna gli potrebbe essere stata passata da un amico

Si è sentito male dopo aver fumato uno spinello. Come riportano i quotidiani locali, il protagonista della vicenda sarebbe un ragazzino di 14 anni, studente al liceo Franchetti di Mestre, che proprio durante una pausa dalle lezioni, a metà mattinata, avrebbe fatto qualche tiro allo spinello passatogli, con ogni probabilità, da un amico.

Questa, per lo meno, è la ricostruzione a cui sono riusciti a risalire i carabinieri. Il giovane, subito dopo aver provato, avrebbe cominciato ad avere effetti indesiderati, un senso di malessere che aumentava col passare del tempo, con gli insegnanti costretti a chiedere l'intervento del 118. A scuola sono arrivati i sanitari del Suem, nonché un medico rianimatore, che hanno preferito condurre il 14enne all'ospedale dell'Angelo, dove è stato sottoposto alle prime cure, che gli hanno permesso di riprendersi.

Da parte del ragazzino, bocca cucita. I militari dell'Arma hanno infatti provato a sentire il giovane in merito a quanto accaduto, ma senza successo. Grazie alle testimonianze di altri ragazzi, le divise sarebbero riuscite a risalire al ragazzo che avrebbe passato lo spinello al giovane, ma anche lui non ha voluto dire nulla in merito. Intanto il referto medico del 14enne parla di probabile intossicazione da sostanze cannabinoidi, ma solo gli esami tossicologici a cui è stato sottoposto permetteranno di capire che cosa abbia effettivamente fumato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento