rotate-mobile
Centro Mestre Centro / Via Piave

Riforniva di hashish i clienti in via Piave, arrestato spacciatore 28enne

E.S., 28enne di origine marocchina, è stato fermato per un controllo nella tarda serata di ieri. Nascoste addosso aveva 30 gramma di stupefacente confezionati in "stecche"

Continua la lotta dei carabinieri della compagnia di Mestre al mercato clandestino della droga in zona via Piave. Stavolta a finire in manette è stato E.S., 28enne di origine marocchina, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nei suoi vestiti, infatti, sono stati trovati 30 grammi di hashish pronti per essere venduti.


I militari dell'Arma da tempo avevano messo gli occhi sul 28enne, ricostruendone movimenti e frequentazioni. Monitorando lo spaccio tra via Piave e via Cappuccina, infatti, e acquisendo vari elementi utili a far luce sulla sua attività illecita, gli inquirenti sono riusciti a risalire a lui controllando alcuni potenziali clienti orbitanti in quella zona della città. I servizi di appostamento si sono conclusi ieri sera, quando E.S. è stato fermato per un controllo in una sala giochi di via Cappuccina. Nascosto nei vestiti è stata trovato l'hashish, opportunamente confezionato in "stecche".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riforniva di hashish i clienti in via Piave, arrestato spacciatore 28enne

VeneziaToday è in caricamento