rotate-mobile
Centro Mestre Centro / Via Caneve, 93

L'onda delle occupazioni continua: gli studenti si prendono il Pacinotti

Giovedì l'istituto tecnico mestrino è stato "chiuso" a docenti e genitori. Gli studenti in assemblea hanno spiegato le loro motivazioni. Autogestione, invece, allo Zuccante

Scuola ancora in subbuglio. Non si ferma l'ondata di proteste e occupazioni che hanno interessato la provincia di Venezia. Anzi. Gli studenti vorrebbero andare avanti a oltranza finché alcune delle loro richieste non verranno almeno ascoltate, se non accettate. Per questo giovedì gli studenti dell'istituto tecnico Pacinotti-Massari (Itis e geometri) hanno occupato il loro istituto.

Un'azione, dopo un veloce chiarimento con i docenti, che ha trovato anche l'appoggio degli insegnanti. Autogestione, invece, all'itis Zuccante. I ragazzi chiedono strumenti migliori nei laboratori e una scuola che "insegni per davvero". Queste azioni, coordinate dalla Rete degli Studenti Medi, come riporta La Nuova Venezia dovrebbero continuare fino a congiungersi con lo sciopero dei metalmeccanici indetto il 6 dicembre prossimo, quando ci sarà una manifestazione a Padova. Non è escluso quindi che altre iniziative studentesche vengano attuate la priossima settimana.


Le occupazioni sono arrivate anche fino all'istituto tecnico Algarotti, in centro storico, sia nella sede principale vicino al ponte delle Guglie, sia nell'altra sede di Castello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'onda delle occupazioni continua: gli studenti si prendono il Pacinotti

VeneziaToday è in caricamento