menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'istituto Guggenheim

L'istituto Guggenheim

Professore Dario Grillo colpito da infarto e muore davanti agli studenti

Il malore alle 12.45 di mercoledì nel cortile della sede staccata dell'istituto d'arte Guggenheim di corso del Popolo. Per il 56enne docente di chimica di Cavarzere non c'è stato nulla da fare

Ha perso la vita davanti agli occhi esterrefatti degli studenti, da cui era molto amato. Dario Grillo, professore di chimica all'istituto d'arte Guggenheim, mercoledì scorso verso le 12.45 si è accasciato nel cortile della scuola mentre stava raggiungendo assieme agli scolari i laboratori per una lezione. Come riporta il Gazzettino, parlava e scherzava con loro, in una di quelle rare occasioni di rapporto umano al di fuori di un'aula scolastica.

Poi il malore. Improvviso. Che non ha lasciato scampo. Il docente, 56enne, ha perso i sensi per un infarto. E' stato subito chiara a tutti la gravità della situazione. Una scena straziante, nel cortile della sede staccata dell'istituto al civico 80 di corso del Popolo. I sanitari del Suem ce l'hanno messa tutta. Hanno prolungato a lungo il massaggio cardiaco per tentare di salvare il professore, amante dell'informatica e della musica. Ma non c'è stato nulla da fare.

Gli studenti che hanno dato l'allarme lo ricordano come una persona buona, sempre pronta a fornire consigli utili. Una gentilezza che viene sottolineata anche dai vicini di casa di Cavarzere, dove la vittima abitava con la compagna di sempre. I funerali si svolgeranno sabato 12 gennaio nel suo paese d'origine e di residenza. Lascia nel dolore l'anziana madre e due sorelle.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento