menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina in negozio, cinese insegue due veneziani e li fa arrestare

L'episodio nel primo pomeriggio di domenica in via Piave. Il commerciante è stato minacciato, dopodiché ha pedinato i due chiamando la polizia

È tornato due volte nello stesso negozio a poche ore di distanza, cercando di prelevare capi di abbigliamento senza pagare: la prima incursione alle 8 di domenica, quando aveva tentato di appropriarsi di un paio di jeans mettendoseli addosso sopra a quelli che già indossava. Il dipendente del negozio cinese di abbigliamento di via Piave, però, lo aveva invitato a riporre il capo e a uscire dal negozio: l’uomo aveva sì rinunciato ai pantaloni, ma in compenso si era impossessato di una sciarpa, minacciando il dipendente prima di andarsene indisturbato.

Solo qualche ora dopo il malvivente si è ripresentato in compagnia di un complice, arraffando altre sciarpe dagli espositori senza troppo preoccuparsi delle proteste del cinese: anzi, dopo essersi impossessati di ciò che cercavano hanno spintonato violentemente il negoziante riuscendo a guadagnare l'uscita. Il cinese però non si è dato per vinto, mettendosi all'inseguimento dei due e allertando nel frattempo il 113.

Sul posto sono giunte le volanti della questura: gli agenti, su indicazione della vittima, hanno seguito il percorso dei delinquenti, che erano saliti a bordo di un bus verso via Cappuccina. Proprio all’incrocio tra via Cappuccina e via Bembo hanno rintracciato e bloccato i fuggitivi: sono stati identificati per G.F., 42 anni, e A.C., 43 anni, entrambi veneziani e già conosciuti agli archivi di polizia. il primo aveva ancora in mano una delle sciarpe rapinate e un piccolo coltello a serramanico.

I due sono stati portati in questura e arrestati per il reato di rapina in concorso, mentre al 42enne è stata contestata anche la detenzione di arma e dunque l'aggravante nell’aver commesso la rapina. Al termine delle operazioni sono stati condotti in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento