menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli puntano il coltello contro e lo rapinano mentre sta rincasando, poi la fuga

Il fatto è successo la scorsa notte. La vittima, un ventenne di Mestre, si trovava in viale San Marco, dopo aver trascorso una serata tra amici. Ricerche affidate ai carabinieri

Stava tornando a piedi a casa, dopo una serata trascorsa con gli amici. Come riporta il Gazzettino, un ventenne originario di Mestre la scorsa notte è stato protagonista di una disavventura non voluta, vittima di una rapina mentre si trovava in viale San Marco.

Il giovane stava camminando, quando un furgone l'ha sorpassato, fermandosi poco più avanti. Poi un gruppo di quattro ragazzi scende dal mezzo e si muove al suo indirizzo, con fare minaccioso. Il 20enne comincia a presagire che il comportamento è piuttosto sospetto, poi nota il coltello e non può fare altro che obbedire agli ordini dei delinquenti.

Ha dato loro tutto quello che aveva in tasca: un pacchetto di sigarette già aperto, lo smartphone e 5 euro. Ottenuto il proprio scopo, hanno voltato i tacchi e sono letteralmente sgommati via a bordo del proprio furgone. Una volta giunto a casa la vittima si è messa in contatto con le forze dell'ordine, con una pattuglia dei carabinieri che si è subita messa in moto, alla ricerca dei responsabili, una volta raccolta la testimonianza del giovane.

La perlustrazione del territorio non ha dato però alcun esito positivo, ecco perché i militari dell'Arma sperano che le videocamere di videosorveglianza della zona possano fornire indizi utili per incastrare i colpevoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento