rotate-mobile
Centro Mestre Centro / Via San Rocco

Preso a pugni e rapinato di bici e portafoglio in centro a Mestre

L'aggressione domenica sera in via San Rocco. Vittima un 31enne che stava tornando a casa, colpito al volto e derubato da tre criminali

Lo hanno fermato con una scusa. Facendogli credere di voler chiedere un'indicazione o qualcosa del genere. Erano invece tre rapinatori, che non appena hanno avuto la loro vittima a portata, l'hanno colpita con due pugni al volto. L'aggressione domenica sera in via San Rocco a Mestre, verso le 21.

Un 31enne del posto stava tornando a casa in direzione dei Quattro Cantoni. A un certo punto, però, si è fermato per aiutare i tre, a volto scoperto, con accento dell'Est Europa. Poi l'uno due micidiale da parte di uno dei malviventi. Al primo colpo, come riporta La Nuova Venezia, il malcapitato ha certato di difendere in tutti i modi la propria bicicletta, al secondo ha mollato la presa. Soddisfatti del bottino, i tre sono quindi scappati via, facendo perdere le proprie tracce.

Sul posto sono intervenute due pattuglie delle volanti: una ha raccolto la testimonianza del 31enne e di alcune persone che hanno subito soccorso il derubata, l'altra si è messa subito alla ricerca del trio criminale. Ricerche che non hanno avuto alcun esito. Il picchiato, poi, non ha più ritrovato nemmeno il portafogli, ma non è chiaro se l'avesse perso prima della rapina o gli sia stato trafugato durante la colluttazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso a pugni e rapinato di bici e portafoglio in centro a Mestre

VeneziaToday è in caricamento