rotate-mobile
Centro Mestre Centro / Via Antonio da Mestre

Maxi rissa tra minorenni al parco. Poco dopo un nuovo agguato in un bar

Serata movimentata quella di mercoledì a Mestre. Tutto nasce quando un gruppo di ragazzini italiani fa degli apprezzamenti poco graditi a delle giovani bengalesi

Qualche apprezzamento un po' troppo spinto nei confronti di alcune ragazzine. Ci sarebbe questo all'origine della maxi rissa scoppiata mercoledì nel tardo pomeriggio nel parchetto di via Antonio Da Mestre. Una zuffa che ha visto coinvolti da una parte circa sei/sette ragazzini italiani e, dall'altra, una ventina di coetanei di origini bengalesi, tutti minorenni.

Tutto è cominciato con delle prese in giro da parte degli italiani nei confronti di un gruppetto di ragazze bengalesi. Commenti non graditi che le giovani hanno riportato ai loro amici, i quali hanno raggiunto i «rivali» per un regolamento di conti. Si sarebbero presentati in venti, armati anche di catene, per dare una lezione ai coetanei. L'intervento della polizia, chiamata dai passanti, ha riportato l'ordine e ha scatenato il fuggi fuggi da parte degli stranieri. Gli agenti della squadra volanti hanno avviato un'indagine per dare loro un volto e un nome. 

Ma non è finita qui. Qualche ora dopo, il gruppo di italiani si sarebbe messo alla ricerca dei rivali per un nuovo regolamento di conti. I ragazzini si sono presentati al bar «Al Girasole», tra via Torquato Tasso e via Aleardi, ma si sono imbattuti in un altro gruppetto di bengalesi che nulla aveva a che vedere con la zuffa del pomeriggio. I giovani italiani sono stati fermati dalla polizia e identificati. Sono in corso le indagini per chiarire le responsabilità e allo stato nessuno è stato denunciato. Non risultano feriti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi rissa tra minorenni al parco. Poco dopo un nuovo agguato in un bar

VeneziaToday è in caricamento