rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Centro Mestre Centro / Via Lissa

Non li fanno entrare nel club perché ubriachi, tre giovani spaccano tutto

Un arresto e due denunce. Questa in sintesi la rissa scattata stanotte in un circolo di via Lissa a Mestre. I ragazzi, A.M., 22enne, A.S., 24enne e T.M., 20enne, se la sono presa con i gestori

Troppo ubriachi per farli entrare. Col senno di poi i titolari di un club di via Lissa a Mestre, strada dietro la trattoria All'Amelia, ci avevano visto giusto. Notte di follia per tre giovani di nazionalità moldava, A.M., 22enne, A.S., 24enne e T.M., 20enne, che stanotte verso le 2.30 sono stati portati nella caserma dei carabinieri di via Miranese. Uno dei tre è stato arrestato per violenza privata, resistenza a pubblico ufficiale e porto di strumento atto a offendere, gli altri due sono stati denunciati per lesioni personali e violenza privata.

Il trio era stato rimbalzato all'ingresso del circolo, molto conosciuto in città. Per tutta risposta i giovani hanno iniziato a menare le mani. Una violenza spropositata, complice l'alcol. I giovani si sono presi a calci e pugni con i gestori del locale, bersagliati da ogni oggetto che gli aggressori si ritrovavano per le mani. A un certo punto sarebbero spuntati anche alcuni taglierini.

Neanche l'arrivo dei carabinieri, allertati da alcuni clienti, è servito a calmare gli animi. Anzi, i giovani continuavano a tentare di aggredire i proprietari del circolo privato, nonostante la presenza dei militari.


I protagonisti della rissa, compresi i gestori del locale, sono stati quindi accompagnati in caserma, per ricostruire l'accaduto. Al termine degli accertamenti sono scattate le manette e le denunce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non li fanno entrare nel club perché ubriachi, tre giovani spaccano tutto

VeneziaToday è in caricamento