menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentano di rubare un pattino elettrico: nei guai tre baby ladri

In manette un 17enne e un 18enne. Denunciato un 14enne. Sono membri delle baby gang

La polizia locale oggi pomeriggi, intorno alle 16.30, ha arresato due giovani mestrini di 17 e 18 anni e ne ha denunciato un terzo di 14 mentre tentavano di rubare un pattino elettrico che era stato «parcheggiato» in uno stallo per biciclette nella centralissima via Poerio a Mestre. I tre giovanissimi risulterebbero essere elementi della baby gang al centro di alcuni episodi di cronaca, anche recenti.

A notarli e ad avvisare la centrale operativa della polizia locale è stato un gruppo di coetanei a loro volta minacciati dai tre ladruncoli che, senza alcun timore di essere in pieno giorno e nel cuore della città, stavano tentando di scassinare il lucchetto del pattino elettrico con il cavalletto di una bicicletta. Giunte sul posto, tre pattuglie della sezione di sicurezza urbana della polizia Llocale hanno accerchiato i giovani sorprendendoli mentre ancora cercavano di tagliare il lucchetto del monopattino. Per due di loro, il maggiorenne di 18 anni e il 17enne, è scattato l’arresto per tentato furto pluriaggravato. Il terzo componente della banda, di 14 anni, è stato invece denunciato. I tre erano già noti alle forze dell’ordine per precedenti episodi legati a reati contro il patrimonio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
  • Attualità

    L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento