rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Centro Mestre Centro / Via Giustizia

Vandali scatenati in via Giustizia, raid contro le automobili in sosta

Specchietti retrovisori distrutti stamattina. Sabato azione simile. Un proprietario: "Due giorni fa danneggiato quello destro, ora quello sinistro"

Oltre al danno, anche la beffa. "L'altro giorno hanno danneggiato lo specchietto destro, oggi è toccato a quello sinistro". A parlare, secondo quanto riporta un nostro lettore, sarebbe uno sfortunato dipendente Trenitalia che nel giro di un paio di giorni si è visto prima visto danneggiare una fiancata della propria auto, poi, a 48 ore di distanza, anche l'altra. I vandali non avrebbero avuto alcuna pietà.

A finire nel mirino, ripetutamente, secondo le segnalazioni arrivate in redazione, le auto parcheggiate in zona via Giustizia. Sabato scorso e anche stamattina. Le vetture erano posteggiate dalla parte opposta del sottopasso ciclopedonale che collega la zona alla stazione. Come si può vedere dalle foto, gli specchietti sono stati mandati in frantumi, forse con delle pedate. Non si esclude che i danni possano essere stati provocati anche con un martelletto. Mistero su chi possano essere i vandali, che sarebbero entrati in azione tra le 5.30 di stamattina e le 14, quando i malcapitati proprietari si sono accorti del danno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali scatenati in via Giustizia, raid contro le automobili in sosta

VeneziaToday è in caricamento