Giovedì, 21 Ottobre 2021
Mestre Mestre Centro / Via Olivi

Bar di Mestre chiuso 10 giorni per violazioni commesse nei mesi delle restrizioni

I carabinieri hanno posto i sigilli oggi al Wine Bar di via Olivi. I fatti risalgono al dicembre 2020 e al febbraio 2021, quando vigeva l'obbligo di chiusura entro le 18

I carabinieri si sono presentati stamattina al Wine Bar di via Olivi per apporre i sigilli che sanciscono la chiusura dell'attività commerciale per dieci giorni, in esecuzione a un'ordinanza emessa dalla prefettura di Venezia. Il provvedimento è stato emesso in conseguenza a due violazioni commesse nei mesi scorsi alle restrizioni legate alla pandemia.

Il primo a dicembre 2020, quando le norme imponevano l'orario di chiusura alle 18: in quell'occasione i carabinieri del Nucleo operativo di Mestre avevano verificato che il bar stava ancora servendo da bere ai clienti ben oltre l'orario consentito. La stessa situazione si è ripresentata a febbraio 2021: il bar era ancora aperto a sera tarda e l'esercente, vedendo i carabinieri, aveva cercato di "salvarsi" mandando via frettolosamente i clienti e chiudendosi all'interno. Comportamento che, ovviamente, non gli ha evitato il verbale di violazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bar di Mestre chiuso 10 giorni per violazioni commesse nei mesi delle restrizioni

VeneziaToday è in caricamento