menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli agenti della questura notificano il provvedimento di sospensione

Gli agenti della questura notificano il provvedimento di sospensione

Rissa con ferito all'esterno del ristorante, sospesa l'attività del Sushiwok di via Torino

Polizia intervenuta la settimana scorsa, un cinese colpito all'addome a Mestre. Oggi la notifica del provvedimento della questura, valido per 7 giorni

L'episodio di violenza si è verificato giovedì scorso, l'11 ottobre. Era l'una di notte quando le volanti della polizia sono intervenute al Sushiwok di via Torino, a Mestre, su segnalazione di una rissa avvenuta poco prima. In corrispondenza dell'ingresso secondario dell’esercizio c'era, disteso a terra, un uomo di nazionalità cinese di 41 anni: aveva gli abiti insanguinati, una vistosa ferita al fianco sinistro e altre sulle mani. Accanto a lui un connazionale lo stava soccorrendo.

L'aggressione

All’interno del locale sono stati identificate altre quattro persone, tutte con precedenti anche gravi (così come il ferito e il suo soccorritore): furti, lesioni, maltrattamenti, reati legati a prostituzione e immigrazione. I poliziotti, ascoltando le testimonianze, hanno appurato che il ferito aveva trascorso la serata all’interno del ristorante e che dopo cena, assieme ad alcuni amici, si era trasferito nella zona attigua alla sala, dove era rimasto fino all'una circa. Improvvisamente il gestore aveva udito delle urla provenire dall'esterno e sentito battere violentemente sulla porta a vetri che si affaccia in viale Ancona: uscito, aveva trovato l'uomo a terra, ferito. L'aggressore, però, era scomparso.

Chiusura

Oggi, in conseguenza alla vicenda, il questore di Venezia ha disposto la chiusura del ristorante per 7 giorni, provvedimento eseguito dalla polizia amministrativa con l'ausilio del commissariato di Mestre. La decisione - spiega la questura - è stata presa proprio in considerazione del «grave episodio di violenza avvenuto nel locale» e del fatto che «lo stesso risultava frequentato da persone pregiudicate».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento