menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla guida ubriaco e con documenti falsi, investe un ciclista: in manette

È successo qualche giorno fa in via Torre Belfredo. L'uomo, un 44enne moldavo clandestino nel territorio, aveva con sé patente moldava e carta d'identità bulgara, entrambe falsificate

Un cittadino moldavo di 44 anni, residente a Spinea, è stato arrestato qualche sera fa per una serie di violazioni, dopo aver investito in via Torre Belfredo un ciclista 21enne di Mestre che stava consegnando delle pizze a domicilio. Fortunatamente il ragazzo non ha riportato conseguenze.

L’uomo, apparso agli agenti della pattuglia in evidente stato di alterazione alcolica, ha rifiutato di essere sottoposto all’etilometro e ha esibito prima una patente di guida moldava, risultata falsa ai controlli, e successivamente una carta di identità bulgara anch'essa falsa, per la quale è stato immediatamente arrestato e sottoposto ai rilievi fotodattiloscopici. È stato inoltre denunciato per i reati di guida senza patente e sotto l'influenza di alcolici, aggravati dall’aver causato un incidente stradale, nonché per essere stato trovato in condizioni di clandestinità in territorio italiano. All’uomo è stata anche contestata la violazione dei divieti "covid": circolava infatti senza un motivo giustificato motivo, circostanza aggravata dall'uso del veicolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento