menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si apparta in auto con un trans, cliente viene picchiato e rapinato

Un cittadino cinese mai si sarebbe immaginato una conclusione del genere della prestazione in centro a Mestre. Derubato di soldi e cellulare

Per qualche motivo la prestazione sessuale non si è conclusa come un cliente di nazionalità cinese si sarebbe aspettato. Non solo non avrà un bel ricordo della notte tra mercoledì e giovedì trascorsa in via Piave a Mestre, ma ora si ritrova anche rapinato e senza cellulare. Di certo il delinquente entrato in azione, almeno secondo un "collega", non è abituato a passare inosservato.

Si tratterebbe infatti di un trans che di solito vende il proprio corpo proprio in via Piave, quando le strade si svuotano. Verso le 2.30 della notte, dunque, scatta l'allarme al 113: una persona era stata appena rapinata in centro a Mestre. Sul posto le volanti trovano non solo il cliente cinese, ma anche un altro trans che dichiara con convinzione di avere assistito ad almeno parte della scena. Le versioni della coppia in gran parte coincidono: il primo approccio tra presunto ladro e cliente si ha in via Piave, quando il cittadino cinese si avvicina e concorda una prestazione con un trans di probabili origini sudamericane.

I due si mettono d'accordo, dopodiché si appartano in un'auto poco distante. Qui qualcosa va storto e il trans picchia il cliente appropriandosi del suo telefono cellulare e del portafoglio, con all'interno almeno i soldi per pagare la prestazione. Dopodiché scende dall'abitacolo e scappa a piedi, facendo perdere le proprie tracce. E' a quel punto che la vittima viene soccorsa da un altro transessuale, che poi allerta la polizia. Nonostante le ricerche in zona, però, del presunto aggressore nessuna traccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    L'annuncio di Zaia: «È ufficiale, il Veneto da lunedì in zona arancione»

  • Politica

    Affidato all'Europa il salvataggio delle dune degli Alberoni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento