menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vede gli agenti e si disfa della refurtiva nel phone center: presunto ladro nei guai

E' accaduto lunedì in via Fogazzaro a Mestre. Un cittadino di origini algerine alla vista delle forze dell'ordine ha abbandonato un cellulare e un navigatore dietro ad un computer

Con il suo fare ha attirato l'attenzione della polizia un cittadino 30enne di origini algerine, che si trovava lunedì vicino a un phone center, in via Fogazzaro a Mestre. Alla vista delle forze dell'ordine ha infatti tentato di sbarazzarsi di alcuni oggetti, abbandonandoli dietro ad un pc all'interno dell'esercizio pubblico. Ma il suo gesto non è passato inosservato agli agenti che lo hanno raggiunto e identificato, recuperando anche gli oggetti di cui si era disfatto: un telefono cellulare marca Samsung S7 ed un navigatore satellitare “Mio Sprin”.

L’uomo non è stato in grado di spiegare la provenienza degli oggetti, che sono stati sequestrati dai poliziotti. Ai successivi controlli non è risultato che fosse stato denunciato il furto del materiale, ma gli agenti sono riusciti a risalire al legittimo proprietario attraverso il telefono cellulare e le utenze in esso memorizzate.

E' un 34enne nato in Colombia ma cittadino americano, ospite in un hotel della città lagunare. Gli agenti hanno attivato un serie di controlli per riuscire a contattarlo e verificare quanto gli è accaduto anche allo scopo di restituire gli oggetti in questione e raccogliere l’eventuale denuncia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento