rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Mestre Mestre Centro / Piazzale Cialdini

La coincidenza che non c'è, in centro tram e bus non si "trovano"

Al capolinea di piazzale Cialdini problemi di tempistiche tra siluro rosso e pullman. Troppo pochi tre minuti "cuscinetto". Actv corre ai ripari

L'autobus avrebbe dovuto costituire il "prolungamento" del tram per raggiungere Venezia. Invece fino ad ora spesso non è così. Il pullman parte da piazzale Cialdini alcuni minuti prima dell'arrivo del siluro rosso, lasciando di fatto a piedi i viaggiatori. Come riporta il Corriere del Veneto, da quando il piazzale è diventato il punto di interscambio principale la coincidenza non c'è "quasi" più.

INCIDENTE TRA LANCIONE E VAPORETTO, MA E' UNA ESERCITAZIONE

Di fatto a rallentare la corsa del tram sono i semafori, i giri per raggiungere il capolinea a due passi da piazza Ferretto e il traffico. Sono pochi i minuti di ritardo, ma sufficienti per mandare all'aria i piani dei viaggiatori. Del resto gli autisti del 4L gli orari li devono rispettare e quindi partono anche se il tram deve ancora arrivare. Il tram dovrebbe arrivare ai minuti 1, e l'autobus partire ai minuti 4. Ma, come sottolinea il quotidiano, spesso questi tre minuti "cuscinetto" si rivelerebbero insufficienti.

AUTUNNO CALDO: TRA STUDENTI E TRASPORTI

La situazione migliora solo nel momento in cui la mole di traffico diminuisce, e il tram non rimane imbottigliato tra Favaro e Mestre. Actv per risolvere la magagna starebbe comunque pensando dalla prossima settimana di inserire una ulteriore corsa del tram, ritoccando gli orari anche dei bus. In modo che la coincidenza venga una buona volta rispettata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La coincidenza che non c'è, in centro tram e bus non si "trovano"

VeneziaToday è in caricamento