menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piazzale Donatori di Sangue (archivio)

Piazzale Donatori di Sangue (archivio)

Estrae un coltello, subito fermato da un agente e arrestato

Un uomo ubriaco ha molestato passanti e commercianti in piazzale Donatori di Sangue nella serata di giovedì

Un uomo è stato bloccato nella serata di giovedì dopo aver estratto un coltello, minacciando le persone che aveva davanti a sé. È successo in piazzale Donatori di Sangue, a Mestre, luogo regolarmente frequentato da sbandati e già teatro in passato di liti, anche violente, tra ubriachi. Stavolta il protagonista è stato un uomo visibilmente alterato che, intorno alle 19, avrebbe cominciato a importunare verbalmente i passanti e il personale degli esercizi commerciali della piazzetta.

Si trovava davanti al ristorante I-Sushi quando un agente di polizia, in quel momento fuori servizio, lo ha invitato a calmarsi. L'esagitato, ormai fuori controllo, ha tirato fuori dalla tasca un coltellino e a quel punto l'agente ha reagito prontamente, disarmandolo e bloccandolo in pochi istanti. Nei minuti successivi sono arrivate le volanti e anche l'ambulanza, che ha portato via il violento per sedarlo. A conclusione delle operazioni l'uomo - identificato per un senza fissa dimora che bazzica nella zona - è stato arrestato per violenza e resistenza aggravata dall'uso dell'arma. In mattinata si svolge il processo per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento