menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento di stanotte

L'intervento di stanotte

Si rompe un tubo antincendio, Conforama allagato da 3mila metri cubi d'acqua

Notte da dimenticare per il centro commerciale specializzato in arredamento di Mestre. Sul posto forze dell'ordine, vigili del fuoco e guardie giurate. Intervento durato diverse ore

Il tubo antincendio va ko e il centro commerciale Conforama di via Pionara, a due passi dall'Auchan di Mestre, viene allagato da 3mila metri cubi di acqua. Lungo intervento dei vigili del fuoco a partire dall'una della notte tra giovedì e venerdì per riparare le conseguenze di un guasto che ha tenuto in bilico l'apertura del punto vendita specializzato in arredamento per tutta la notte. La mattina successiva il centro è chiso, si sta valutando se sarà possibile riuscire ad aprire entro la giornata.

Il serbatoio del sistema antincendio era molto capiente: tutta l'acqua si è riversata sul pavimento della struttura. Allagandone una vasta area. Sul posto, oltre ai pompieri, sono intervenute anche le guardie giurate della Cds Vigilanza, che hanno materialmente allertato il 115, oltre che le forze dell'ordine. Alle 8 di mattina è stato svolto un sopralluogo per capire se fosse possibile o meno aprire il punto vendita: le operazioni di svuotamento e messa in sicurezza erano già state ultimate verso le 2.30. In corso una stima di eventuali danni alla merce in esposizione.

L'allarme è stato lanciato dagli addetti alla vigilanza, che si erano precipitati nel parcheggio del centro dopo che diversi allarmi avevano raggiunto la centrale operativa. Si temeva un intrusione di malviventi, invece la realtà era diversa. Chi è intervenuto ha descritto l'acqua fuoriuscire "come un torrente" dalla porta d'ingresso del punto vendita, dalla parte delle casse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quel punto sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno effettuato un controllo sul tetto per capire il motivo dell'azionamento dell'antincendio. Una volta arrivato il guardiano del punto vendita, hanno effettuato l'accesso nell'edificio, scoprendo che era tutto allagato. La "sorgente" del problema era l'intercapedine di un bagno: da lì si vedeva l'acqua uscire da sopra il soffitto e da sotto. In quel punto un tubo all'interno dell'intercapedine, del diametro di 100 millimetri circa, si era rotto iniziando a riempire l'intercapedine come una vasca. Una volta che l'acqua ha riempito tutto lo spazio a disposizione, ha iniziato a fuoriuscire. Sul posto sono quindi intervenuti i responsabili del sistema antincendio, che si sono occupati di riparare il danno.

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento