menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avanti con i controlli nelle scuole: carabinieri negli istituti coi cani per scovare la droga

Blitz al Gritti di Mestre, nei giorni scorsi un altro al capolinea Actv di Mirano. Una minorenne segnalata alla prefettura, sequestrato un piccolo quantitativo di marijuana

Contrasto allo spaccio non solo sulle strade. I carabinieri della compagnia di Mestre si concentrano anche negli istituti scolastici della città e della provincia, operando sul fronte del consumo di droghe tra i più giovani. Pochi giorni fa controlli al capolinea Actv di Mirano in orario di rientro degli studenti dalle lezioni; mercoledì invece una squadra di cinofili del nucleo carabinieri di Torreglia (Padova), col cane antidroga Sir, si è presentata al Gritti di via Muratori: con il collega a quattro zampe addestrato alla ricerca di stupefacenti hanno controllato androni, aule e pertinenze della scuola. Trovata una piccola quantità di marijuana (circa 2 grammi) detenuta da una studentessa di 16 anni, che è stata segnalata alla prefettura di Venezia. Sono in corso approfondimenti per risalire agli eventiuali canali di approvvigionamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento