menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutti in coda per le visite gratuite al cuore, in piazzetta Coin a Mestre c'è il "Jumbo Truck"

Fino a martedì in città l'iniziativa "Banca del cuore". Il responsabile del progetto per il Veneziano, dottor Guerrino Zuin: "Servono attività fisica e un'attività equilibrata"

In tanti fin dalla prima mattina di lunedì hanno raggiunto il jumbo truck della campagna nazionale "Banca del cuore" per un controllo gratuito sul loro stato di salute a livello cardiologico. Fino a martedì, infatti, in piazzetta Coin a Mestre continua l'iniziativa itinerante che, dopo aver una trentina di altre città italiane, è giunta anche in territorio lagunare con lo slogan "Metti il cuore in cassaforte". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accertamenti cardiovascolari

A bordo gli specialisti dell'Ulss 3 sottoporranno i cittadini gratuitamente a un esame elettrocardiografico e di screening aritmico, con la misurazione della pressione arteriosa e il prelievo di una goccia di sangue dal dito per la determinazione del profilo lipidico e glicidico. "Le malattie cardiovascolari sono una delle cause di maggiore mortalità della popolazione italiana - commenta il dottor Guerrino Zuin della Cardiologia dell'ospedale dell'Angelo, responsabile del progetto Banca del Cuore per Mestre - questo truck tour ha percorso tutta l'Italia. Per 3 giorni è in sosta a Mestre e chi lo vorrà sarà sottoposto gratuitaamente a controlli su pressione, glicemia ed elettrocardiogramma. Al termine sarà presentato il proprio stato di salute, con le indicazioni corrette per migliorare la situazione. Lo stato di salute nella popolazione - conclude il responsabile - non è altissimo, tra ipertensione, obesità e colesterolo alto. In generale è utile agire con attività fisica e una dieta con molta frutta e verdura e pesce, evitando i grassi". 

Il "BancomHeart"

Al termine della visita ogni cittadino riceverà il “BancomHeart”, la stampa del proprio elettrocardiogramma, dello screening metabolico, del proprio rischio cardiovascolare, e infine un kit di 7 opuscoli realizzati da “Fondazione per il tuo cuore” (che ha organizzato il tour) sulla prevenzione cardiovascolare. Si tratta di una tessera magnetica che il cittadino può portare con sé come se fosse un bancomat. Le informazioni raccolte sul jumbo truck saranno trasferite e conservate nella 'Banca del cuore'". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riaperture, Zaia non esclude novità dopo il "tagliando" del Governo del 20 aprile

  • Attualità

    Brugnaro: «Il 24-25 aprile pronti ad aprire tutti i musei»

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento