menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli dei genitori nelle scuole, ora si può: "Gli altri ci copino"

Istituito, seguendo i dettami del capitolato d'appalto con Manutencoop, un comitato per l'igiene al Querini: "Carta canta, lo possono fare tutti"

"La speranza è che anche altre scuole della provincia possano replicare questo modello". Del resto c'è scritto nel capitolato d'appalto che gli istituti hanno firmato con Manutencoop: è previsto un comitato di controllo che si aggiunge alle verifiche della dirigenza scolastica.

Il presidente d’istituto della scuola mestrina Querini, Fabio Bortoluzzi, che fa parte anche del comitato provinciale inter-istituti, una volta letto il paragrafo non se l'è fatto dire due volte. Ha presentato il capitolato in Consiglio d'istituto e giovedì mattina già il comitato era al lavoro. Nove componenti su dieci, tra genitori e docenti, si sono presentati alle 8.45 davanti ai due plessi dell'istituto comprensivo, avviando un sopralluogo delle aule e degli spazi comuni.

"Non siamo nelle condizioni dell'anno scorso - commenta Bortoluzzi - ci siamo fatti dire quali locali sono assegnati a Manutencoop e abbiamo controllato. Si percepisce che l'asticella della pulizia è stata abbassata. La scuola dell'infanzia e anche quella primaria non sono pulite come vorremmo". Al termine della visita la consapevolezza però di aver trovato uno strumento semplice per poter tenere sempre gli occhi puntati sulle condizioni in cui versano le scuole frequentate dai figli: "Altri istituti potrebbero seguirci. Del resto è tutto previsto nel capitolato d'appalto - spiega Bortoluzzi - Soprattutto poi attraverso i report finale non potranno dire che in caso di problemi noi non avevamo detto nulla. In questo modo - conclude -, basta trovare un accordo con il dirigente scolatico e presentare l'idea al consiglio d'istituto e stringere le maglie dei controlli. A favore dei nostri figli".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento