menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli a tappeto: 14 denunce nel weekend

Tra furti, droga, guida ubriachi, quattordici provvedimenti. Arrestata una donna

C'è chi ha cercato di mettersi in tasca degli alimenti e chi, invece, ha infilato in borsa dei vestiti. Sono tre le persone denunciate negli ultimi giorni dai carabinieri perchè accusate di aver commesso dei furti all'interno di attività commerciali. Una coppia di giovani di Spinea ha rubato dagli scaffali del supermercato Pam di via Delle Industrie cento euro di merce, mentre una donna di Rovigo è stata sorpresa alla Nave De Vero mentre tentava di superare le casse con 500 euro di vestiti firmati Zara.

Tre sono, invece, le denunce scattate per evasione, per altrettanti sottoposti agli arresti domiciliari, sorpresi invece fuori casa nel corso dei controlli. Due ragazzi invece sono stati denunciati per ricettazione poiché trovati a girovagare con un motorino rubato. Sempre a Spinea, i militari hanno arrestato Assia Najafi, 30enne, per un episodio di minaccia e rapina, commessa al Valecenter nel 2012, colpita da un ordine di carcerazione.

A Mestre, Mirano e Martellago nelle zone di spaccio, tre pusher stranieri sono stati sorpresi con piccole quantità di eroina e marijuana e denunciati. Sette, invece, i giovani segnalati alla prefettura come assuntori. Nel corso dei controlli stradali, infine, tre automobilisti sono stati sorpresi alla guida ubriachi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Domenica di sole: assalto a Venezia, specie alle isole

  • Meteo

    Piogge in arrivo nel Veneziano

  • Cronaca

    Trovato il corpo carbonizzato di una persona a Chioggia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento