rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Mestre Mestre Centro / Via Piave

Via Piave, controlli a tappeto: arresti, denunce e multe ai locali

Un pusher è stato arrestato, due denunciati. Sanzioni per 10mila euro a due bar

Uno spacciatore arrestato e due denunciati, oltre a sanzioni nei confronti di due gestori di locali. È il bilancio dei controlli a tappeto eseguito dai carabinieri in via Piave, a ridosso della stazione ferroviaria di Mestre.

Il primo a finire nei guai, un cittadino di origine albanese che ha attirato l'attenzione di Corina, il cane antidroga. L'uomo è stato visto mentre insisteva in continui passaggi davanti alla stazione ferroviaria e lungo via Piave. Al momento del controllo, il pusher, che con sé aveva due grammi di cocaina, ha tentato la fuga spintonando i carabinieri. Durante la perquisizione domiciliare sono spuntati fuori altri 15 grammi della stessa sostanza, nonché tutto il materiale per confezionare le singole dosi. L’uomo è stato quindi arrestato per detenzione ai fini di spaccio, resistenza e lesioni.

Sempre il fiuto di Corina, poco dopo, ha permesso di rinvenire addosso a un italiano incensurato un etto di hashish, sequestrato, mentre per l'uomo è scattata la denuncia per possesso ai fini di spaccio. Un terzo spacciatore tunisino è stato invece sorpreso dai militari con 45 grammi di hashish, subendo anche lui una denuncia. 

I militari hanno quindi eseguito verifiche amministrative in alcuni locali, riscontrando delle irregolarità in due bar di gestione cinese. Nel corso del controllo sono stati identificati quattro tra titolari e lavoratori e una cinquantina di clienti sia italiani che extracomunitari; sono state accertate violazioni alla normativa sanitaria, sia sotto l’aspetto della sicurezza, la necessaria formazione dei dipendenti, nonché per la “normale” pulizia dei locali e delle attrezzature. Sono state comminate sanzioni per 10mila euro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Piave, controlli a tappeto: arresti, denunce e multe ai locali

VeneziaToday è in caricamento