rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Mestre Zelarino / Via Castellana

Sorpreso senza biglietto sul bus, strattona il controllore donna

Un 50enne romeno è stato denunciato lunedì per resistenza a pubblico ufficiale. Il parapiglia lunedì a bordo di un pullman sulla Castellana

Viene sorpreso a bordo dell'autobus senza biglietto. Per guadagnare tempo aggredisce il controllore donna e la strattona. L'obiettivo con ogni probabilità per un 50enne di nazionalità romena con precedenti penali era di evitare che l'interlocutrice firmasse il verbale della sanzione prima che il pullman della linea 33H che stava percorrendo la Castellana si fermasse alla fermata successiva.

Un intento naufragato dopo pochi minuti, visto che sul posto è intervenuta la polizia. Il "portoghese", infatti, poco prima delle 14 del giorno dell'Epifania era stato controllato da una accertatrice 30enne, che nel momento in cui è entrata in azione diventa un pubblico ufficiale. Sulle prima la vicenda sembrava relativamente tranquilla: la donna ha chiesto all'intruso un documento e quest'ultimo gliel'ha esibito senza problemi.

Poi, quando il controllore ha iniziato a redarre il verbale, l'uomo deve aver capito che in arrivo c'era una multa. Ha quindi dato una spinta alla dipendente Actv per poi alzare i pugni in segno di minaccia. A quel punto è intervenuta una collega delle trentenne, aiutata dall'autista del mezzo, che aveva fermato il bus. Il 50enne, però, lungi dal calmarsi, ha iniziato a strattonare per le braccia la seconda controllore donna per le braccia e per il laccetto del tesserino di riconoscimento. L'aggressore è stato quindi denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e le due donne si sono riservate di recarsi al pronto soccorso per farsi refertare i traumi riportati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso senza biglietto sul bus, strattona il controllore donna

VeneziaToday è in caricamento