MestreToday

Corso di difesa femminile, un premio al coraggio

Sabato il consigliere Enrico Gavagnin ha consegnato i riconoscimenti alle donne che nel quartiere Pertini hanno partecipato alle lezioni di Rosa con le spine

La premiazione sabato al quartiere Pertini

Rosa con le spine. È il nome del corso di difesa femminile cui hanno partecipato alcune residenti del quartiere Pertini di Mestre, nel 2019. Sabato, alle 9 e mezza nella sala riunioni del rione stesso, il consigliere delegato alla Sicurezza partecipata, Enrico Gavagnin, ha consegnato alle signore, che hanno preso parte proficuamente alle lezioni di autodifesa, il riconoscimento, anche nome del Comune di Venezia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Terza edizione

Alla premiazione e all'organizzazione dell'evento ha preso parte Giorgio Rocelli, presidente del Comitato del quartiere Pertini. La collaborazione tra Comune, Auser e Associazione Nazionale polizia di Stato ha permesso anche quest'anno lo svolgimento del corso giunto alla sua terza edizione, con grande soddisfazione dei partecipanti. Al termine delle premiazioni c'è stato un brindisi e il ringraziamento del quartiere all'opera di volontariato di Massimo Querci, commissario della polizia di Stato in quiescenza, istruttore di arti marziali che ha tenuto le lezioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

  • Coronavirus, i numeri di oggi in Veneto e provincia di Venezia

  • Nicolò, «atleta e professionista in campo e nella vita». Il ricordo degli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento