rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Mestre Bissuola / Via Aldo Camporese

Si sgretola il cemento dalla terrazza, intervengono i vigili del fuoco al Pertini

L'episodio ieri mattina nelle case del quartiere. Il presidente del comitato Rocelli: «La terza volta in tre mesi, per fortuna non è caduto addosso a qualcuno. Su queste palazzine è ora di metter mano per la sicurezza»

Giù pezzi di cemento dalla terrazza di una palazzina del quartiere Pertini a Mestre. È successo ieri mattina, verso le 11. I calcinacci hanno iniziato a cadere in strada, fortunatamente mentre nessuno si trovava a passare, così la gente ha fatto in tempo ad accorgersi e avvertire i vigili del fuoco. «È ormai la terza volta in tre mesi - racconta il presidente del comitato di quartiere Giorgio Rocelli - Ci è andata bene che nessuno sia rimasto colpito ma il parapetto del terrazzino stava per cedere e venire giù, si è rischiato grosso». I vigili del fuoco hanno tirato via tutta la parte e messo in sicurezza l'abitazione.

Tutto è successo quando l'intonaco e poi pezzi di cemento si sono staccati da una grossa fessura aperta sul sostegno del terrazzo. Il crollo ha appena fatto in tempo a cominciare. «Non è stato accidentale - continua Rocelli - Ormai queste case costruite negli anni '80 mostrano i segni del tempo e serve mettere mano. Si tratta di un patrimonio residenziale pubblico di 323 case, 17 palazzine da 19 appartamenti di cui 80 ancora vuoti purtroppo. Adesso è anche l'occasione per fare una ricognizione, una grande manutenzione e rimettere in moto un'economia di lavori edili approfittando dei bonus o delle risorse europee», afferma il presidente del comitato di quartiere. «Nel consiglio comunale del 29 aprile spero si parli dell'ecobonus al 110% anche per questi appartamenti, perché c'è prima di tutto un problema di sicurezza e prevenzione».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sgretola il cemento dalla terrazza, intervengono i vigili del fuoco al Pertini

VeneziaToday è in caricamento