rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Mestre

Mestre, controlli dei carabinieri: sette denunce

Giornata di controlli in strada, nei parchi e nelle aree critiche quella di giovedì: il bilancio

Sette denunce, 40 persone identificate e 17 veicoli controllati. E' questo il bilancio dei controlli eseguiti giovedì dai carabinieri della compagnia di Mestre, insieme ai colleghi del Battaglione, tra il quartiere Piave, i parchi, la Miranese e la Castellana. 

Tra i denunciati, un 35enne marocchino, fermato al parco Bissuola. L'uomo, alla richiesta di identificazione, ha dato in escandescenza e ha cercato di aggredire i militari. Un 46enne, invece, dovrà rispondere di furto per aver rubato due bottiglie di whiskey al supermercato Famila in zona quartiere Pertini e di violazione del divieto di ritorno nel comune di Venezia. Stessa sorte anche per un 46enne ucraino, anche lui alla ricerca di alcolici gratis all’Emisfero di Mirano. Un 19enne albanese, invece, è stato denunciato per ricettazione, perchè trovato con uno smartphone rubato. 

I controlli alla circolazione stradale hanno permesso invece di denunciare tre persone, una addirittura aveva fornito alla pattuglia una patente con generalità false, mentre gli altri due sono stati pizzicati a Mestre e Mira con un tasso alcolemico alto, patenti ritirate.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mestre, controlli dei carabinieri: sette denunce

VeneziaToday è in caricamento