MestreToday

Tafferugli no global: denunciati gli organizzatori della manifestazione

Saranno segnalati alla magistratura per manifestazione non preavvisata. La Digos al lavoro per identificare i colpevoli di eventuali reati "personali"

Saranno tutti denunciati i promotori della manifestazione di protesta contro il comizio del segretario federale della Lega Nord Matteo Salvini in piazza Ferretto. Dovranno rispondere del reato di manifestazione non autorizzata, visto che alla questura non sarebbe pervenuto alcun preavviso nei giorni precedenti. Dopodiché la Digos visionerà i filmati disponibili sugli scontri di domenica sera in via Palazzo, cercando di ravvisare eventuali responsabilità penali "personali". Novità si avranno solo nei prossimi giorni, quando una dettagliata relazione sarà consegnata alla Procura.

Intanto, però, di sicuro scatteranno le segnalazioni alla Magistratura nei confronti di coloro che hanno organizzato e "gestito" il presidio antirazzista, che si è caratterizzato anche per alcuni tafferugli con la polizia. Tra fumogeni e petardi. A un certo punto, infatti, i manifestanti hanno cercato di rompere il cordone di polizia con l'intento di raggiungere la vicina piazza Ferretto e bloccare l'evento elettorale in appoggio a Gian Angelo Bellati. Il segretario della Lega Matteo Salvini, mentre in piazza si sentivano gli scoppi causati dagli scontri tra no global e forze dell'ordine, ha preso la parola dicendo che "quattro manifestanti non mi fanno paura".

Lo scontro politico, naturalmente, durante il day after si è subito incendiato. I candidati di centro-destra hanno sparato a zero contro i disordini della sera precedente, compreso il Movimento Cinque Stelle: "Pur non condividendo il pensiero del segretario della Lega e prendendo la distanza da molte sue rischiose esternazioni - esprime il partito - non tolleriamo che il dissenso possa esprimersi con una violenza che oltre a danneggiare la città mette in pericolo l'incolumità dei cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Zaia contro il Dpcm: «Posso spostarmi in una metropoli e non tra Comuni con meno di 5mila abitanti»

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 2 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

  • Schianto in moto, morto un uomo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento