Lunedì, 17 Maggio 2021
Mestre Chirignago / Via Miranese

Viene denunciato due volte in un paio d'ore: ladruncolo nei guai in due supermercati

Nemmeno il tempo di uscire dalla questura per la prima segnalazione alla magistratura che un 26enne bergamasco è stato sorpreso a rubare carne in un supermarket di via Miranese

Non è stata certo una giornata da ricordare per un bergamasco di 26 anni, già noto alle forze dell'ordine, che nel giro di 100 minuti è riuscito a collezionare due denunce per tentato furto in altrettanti supermercati mestrini.

PRIMA DENUNCIA

Il primo intervento delle forze dell'ordine verso le 10 di martedì mattina, quando la polizia interviene per la segnalazione di un giovane che aveva cercato di trafugare 10 confezioni di caffè dall'Alì di via Cavanis. Il 26enne era stato colto in flagrante dagli addetti alla sicurezza. Sul posto gli uomini in divisa hanno identificato S.A., che poco prima era entrato aggirandosi tra le corsie. Tentando di passare inosservato, ha cercato di nascondere nello zaino le confezioni di caffé per poi presentarsi alle casse e pagare solo della merce di scarso valore, in questo caso una bibita. Una volta bloccato e messo di fronte all’evidenza, S.A. ha riconsegnato il maltolto, ma la denuncia è scattata lo stesso. Per questo motivo il bergamasco è stato portato in questura per gli accertamenti del caso.

SECONDA DENUNCIA

Nemmeno il tempo di uscire che già, in un supermercato di via Miranese, il 26enne è stato scoperto a rubare 18 confezioni di carne in scatola, nascoste nello zaino. Alla cassa il sospetto ha tentato di pagare la "solita" bibita. Per lui ancora, inevitabile, è scattata la seconda denuncia di giornata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viene denunciato due volte in un paio d'ore: ladruncolo nei guai in due supermercati

VeneziaToday è in caricamento