rotate-mobile
Mestre Mestre Centro / Piazza XXVII Ottobre

Verde e mobilità sostenibile: Mestre è pronta alla sua "Domenica ecologica"

Manifestazioni, conferenze ed esposizioni organizzate il 10 marzo al Centro Le Barche per salvare l'iniziativa in caso di maltempo. Si parte alle 10: limitazioni al traffico in dettaglio

Una casa viva e sorridente, con tanto di pannelli solari sul tetto, che si specchia felice in cima ad una collina fiorita e illuminata dal sole: è questa l’immagine, colorata e originale, scelta per presentare la prima "Domenica ecologica" del 2013, in programma per il 10 marzo, dedicata al tema del risparmio energetico.

Tra le novità di quest’anno c’è la scelta del luogo: non più piazza Ferretto ma il Centro Le Barche, una vera e propria piazza al coperto che consentirà di garantire lo svolgimento della manifestazione anche in caso di maltempo e permetterà un notevole risparmio, visto che i punti informativi gestiti dalle dieci associazioni partecipanti e gli stand delle aziende invitate saranno ospitati, dalle ore 10 alle 18, negli spazi espositivi già presenti nel centro commerciale. Tra le new entry delle associazioni, la Fondazione Fenice, che gestisce un Parco per le energie rinnovabili a Padova. Molte altre associazioni presenteranno le loro proposte in tema di risparmio energetico e mobilità sostenibile con consulenze gratuite e laboratori didattico creativi per i più piccoli. Da non perdere i due appuntamenti proposti da Agire, alle ore 11e30 e alle 16e30, per saperne di più sulle detrazioni fiscali per il risparmio energetico e gli incentivi per la mobilità sostenibile. Le ditte ospitate, tutte locali, esporranno molti dei prodotti da scegliere con cura se si vuole risparmiare energia e rispettare l’ambiente: dai pannelli solari alle caldaie, dagli impianti termici ai serramenti, dagli isolanti alle case in legno. In piazzetta Coin si svolgerà inoltre, alle ore 11.30, alle 15 e alle 17, “Viva la tartaruga”, una gara su due ruote per premiare, una volta tanto, il più lento.

La circolazione delle auto sarà vietata dalle 10 alle 18 all'interno dell'area centrale di Mestre, mentre sarà possibile accedere ai parcheggi scambiatori, compreso quello di via Castellana, con la possibilità di utilizzare i servizi di bike sharing e il car sharing con auto elettriche. Per favorire l'utilizzo dei mezzi pubblici sarà in vendita, al prezzo di 1,80 euro, il biglietto "Ecobus24" con il quale sarà possibile viaggiare su tram e autobus per tutta la giornata. La prossima domenica ecologica è in programma per il 14 aprile e sarà davvero particolare, come ha anticipato l’assessore Bettin, visto che il blocco della circolazione interesserà, per la prima volta, anche il traffico lagunare.

In allegato i link con depliant e la mappa dell’area interessata alle limitazioni del traffico disposte dal Comune di Venezia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verde e mobilità sostenibile: Mestre è pronta alla sua "Domenica ecologica"

VeneziaToday è in caricamento