Mestre Chirignago / Via Gazzera Bassa

Rapinata della borsetta da due banditi in bicicletta alla Gazzera

Sabato una donna è stata avvicinata da una coppia di malviventi di origini nordafricane. Uno dei due ha aggredito la vittima e l'ha derubata

Pedalava ignara di quanto di lì a poco sarebbe accaduto. Del resto non poteva sapere di essere finita nel mirino dei delinquenti. E non poteva soprattutto sapere che quest'ultimi di punto in bianco l'avrebbero avvicinata mentre si trovava in sella alla sua bicicletta. Al volo.

Momenti di paura sabato pomeriggio in via Gazzera Bassa, nell'hinterland mestrino. Una donna si trovava non distante da casa, con la propria borsa riposta nel cestino. A un certo punto, però, è stata intercettata da due delinquenti di probabili origini nordafricane e rapinata. Uno dei furfanti infatti si è all'improvviso messo in traiettoria bloccando la corsa della donna, ha allungato il braccio e si è impadronito in un amen della borsetta, con all'interno documenti ed effetti personali.

Con ogni probabilità pensava che all'interno ci fosse anche un portafogli con dei contanti. Niente di tutto ciò, fortunatamente per la vittima. La quale pare che nella concitazione del momento abbia anche perso l'equilibrio e sia caduta a terra. Senza riportare traumi. La coppia di banditi in compenso ha fatto subito perdere le proprie tracce scappando via spingendo forte sui pedali.

Sul posto le volanti della polizia, che hanno pattugliato la zona. Purtroppo senza esito. La scorsa settimana in viale San Marco un'altra donna era stata rapinata del proprio iPhone da due delinquenti in bicicletta, uno di sicuro di carnagione scura. Troppo presto però per stabilire se i due casi siano connessi o meno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinata della borsetta da due banditi in bicicletta alla Gazzera

VeneziaToday è in caricamento