menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina con coltello a Carpenedo, donna viene derubata del cellulare

La vittima è stata aggredita alle spalle lunedì sera in via Trezzo. La lama alla gola. E' stato visto scappare un delinquente di colore. Indaga il 113

La aggredisce alle spalle e le punta il coltello al collo. Pochi ma interminabili attimi per una donna residente a poca distanza dalla chiesa di Carpenedo. Come riporta il Gazzettino, la rapina in strada si è consumata lunedì sera verso le 21.30. La vittima di turno stava tornando a casa a piedi in via Trezzo quando all'improvviso è stata bloccata dal malintenzionato, che le ha intimato di consegnare subito il cellulare.

Naturalmente la donna non se l'è fatto dire due volte e ha acconsentito alle richieste del delinquente. Una volta ottenuto ciò che voleva, il criminale è stato visto scappare. Carnagione scura e fisico atletico. Maglietta e pantaloncini bianchi e neri. Una volta tornata nel suo appartamento la derubata ha lanciato l'allarme alla polizia, intervenuta con una volante. Il segnale GPS del cellulare un'ora più tardi segnava la zona di piazzale Donatori di Sangue, un'area troppo abitata per individuare il punto esatto in cui si trovava. Poi più nulla. Continuano quindi le aggressioni per strada di criminali che puntano a smartphone e telefoni, evidentemente con l'intenzione di ricettarli poco dopo al miglior offerente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento