menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nello zaino più di un etto di eroina, 19enne finisce in carcere

Denunciato l'amico che era con lui, che ha tentato di aggredire gli agenti

Camminavano lungo Corso del Popolo, a Mestre, ma quando hanno visto una pattuglia della polizia locale hanno cercato di allontanarsi, cambiando improvvisamente direzione e guardandosi continuamente alle spalle. L'atteggiamento sospetto di due cittadini di origine nordafricana non è sfuggito agli agenti, impegnati martedì pomeriggio in un servizio antidroga.

Raggiunti per un controllo, grazie al supporto di un cane antidroga l'attenzione si è concentrata immediatamente sullo zainetto portato in spalla da uno dei due, 19enne. Al suo interno, nascosti in un involucro di cellophane, sono stati trovati 113 grammi di droga, corrispondenti a 340 dosi di eroina pronte per lo spaccio, oltre a un bilancino di precisione. Per lui è scattato l'arresto ed è stato accompagnato in carcere. Denunciato anche l'amico 28enne, che ha provato a scagliarsi contro gli agenti durante il controllo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento