menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Dante a Mestre

Via Dante a Mestre

Spaccio di eroina, due pusher arrestati vicino alla scuola

Operazione della polizia locale tra via Cappuccina e via Dante a Mestre, nelle vicinanze dell'istituto Giulio Cesare

Avevano appena venduto una dose di eroina, subito dopo sono finiti in arresto grazie all'intervento degli agenti del Nucleo operativo del servizio sicurezza urbana della polizia locale. Due spacciatori tunisini sono stati presi in flagrante stamattina nelle vicinanze della scuola Giulio Cesare di Mestre, in via Cappuccina. L'operazione è il risultato di una serie di appostamenti compiuti negli ultimi giorni in cui è stato appurato che gli incontri tra pusher e clienti avvengono vicino alla stazione o in via Cappuccina, per poi concludersi lungo via Dante e relative laterali.

Arrestati

Durante uno di questi appostamenti, oggi, gli agenti hanno osservato i movimenti di due noti pusher proprio mentre incontravano l'acquirente, una 24enne di Noventa di Piave. La consegna della droga e il fermo del terzetto, in momenti diversi, sono avvenuti lungo via Cappuccina, tra via Leopardi e la Giulio Cesare. La 24enne è stata sorpresa in possesso della dose appena acquistata, mentre i due pusher, perquisiti, avevano addosso 230 euro in contanti. Al controllo anagrafico sono risultati avere diversi alias e precedenti di polizia, anche per rapina aggravata e stalking, oltre che spaccio. Al termine degli accertamenti per entrambi sono scattate le manette.

Cocaina a Marghera

Un altro arresto per spaccio è avvenuto sabato pomeriggio a Marghera: un 19enne è stato inseguito, bloccato e trovato con 10 involucri di cocaina (dettagli).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento