Mestre Mestre Centro

Mestre: vede i poliziotti e tenta di ingoiare la droga, poi reagisce con violenza. Bloccato

Denunciato un 25enne scoperto con la cocaina in un bar del centro. Nelle ore successive la polizia ha eseguito due decreti di espulsione nei confronti di altrettanti malviventi

Trambusto mercoledì sera in un bar di via Torquato Tasso durante un controllo da parte del personale del commissariato di Mestre con il reparto prevenzione crimine di Padova. All'ingresso degli agenti uno degli avventori, F.A., tunisino di 25 anni, ha cercato di ingerire qualcosa, subito notato dai poliziotti che sono intervenuti per bloccarlo. Il giovane, per tutta risposta, ha tentato di divincolarsi con violenza, ma alla fine ha dovuto arrendersi. È stato trovato in possesso di cinque involucri di cocaina, oltre che di quasi 900 euro in contanti e due cellulari. Inoltre risultava destinatario di un divieto di dimora nel comune di Venezia. Al termine delle operazioni il giovane è stato denunciato per spaccio di droga, resistenza a pubblico ufficiale e inosservanza al divieto del questore.

Due espulsioni

Nella mattinata di giovedì invece sono state programmate dalla polizia due espulsioni nei confronti di altrettanti cittadini stranieri con accompagnamento al Cpr (centro per il rimpatrio). Il primo caso riguarda M.A., marocchino di 42 anni che è stato fermato a Mestre dagli uomini della volante mentre si trovava a bordo del tram all'altezza della fermata Boerio. La sua presenza era stata segnalata al 113 dai passeggeri del mezzo, che si lamentavano per l’eccessiva molestia dell'uomo. Dall'identificazione è risultato che nei suoi confronti era stata disposta la revoca del permesso di soggiorno, di conseguenza risultava irregolare in Italia. Il secondo caso riguarda I.B., nigeriano di 23 anni: gli uomini della questura lo hanno atteso fuori dal carcere di Venezia, dove aveva terminato di espiare una pena di 1 anno e 15 giorni per traffico di stupefacenti. Il giovane era stato arrestato dal personale del commissariato di Mestre nel novembre del 2016 perché scoperto a spacciare cocaina in zona stazione in due diverse occasioni a distanza di pochi giorni.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mestre: vede i poliziotti e tenta di ingoiare la droga, poi reagisce con violenza. Bloccato

VeneziaToday è in caricamento