Sabato, 31 Luglio 2021
Mestre Mestre Centro

Falso maresciallo della Finanza chiede soldi per reclutare agenti, arrestato

D.C., 45enne infermiere mestrino, ha raccolto in un anno 6mila euro da otto vittime cadute nel tranello, tutte del Veneziano e in difficoltà. Proposti anche alcuni test psicologici in auto

Si era inventato un modo "originale" per arrotondare lo stipendio di infermiere di una cooperativa. D.C., 45enne mestrino, sceglieva le vittime tra coloro che si trovavano in difficoltà economiche, o perché licenziati o perché finiti in cassa integrazione. Il camice bianco, infatti, si presentava come maresciallo della guardia di finanza di Padova. Non uno qualunque, ma un agente scelto per costituire un corpo speciale delle fiamme gialle per operazioni "particolari". La situazione difficile in cui si trovavano le vittime, tra i 32 e i 50 anni, tutte del Veneziano, tra Mestre, Chioggia e il resto della provincia, portava a fidarsi. A credere che finalmente fosse piovuta un po' di fortuna.

Otto le persone che per ottenere il "posto" hanno pagato la tariffa pattuita, per un importo totale della truffa di circa 6mila euro. Il sedicente maresciallo, infatti, confidava di poter influire sulle procedure di arruolamento. Dava loro appuntamento nella propria automobile e li sottoponeva a dei finti test psicoattitudinali. Dopodiché accompagnava gli uomini in un centro medico diagnostico, ignaro della truffa, per alcune visite mediche preliminari. Il tutto certificato da dei timbri ufficiali rubati da C.D. in una struttura pubblica dove aveva lavorato.


Il gioco è rimasto in piedi per un anno circa, finché alle "vere" Fiamme Gialle padovane non sono arrivate all'orecchio alcune strane domande da una delle otto vittime. Sono bastate poche settimane d'indagini e per il 45enne sono scattate le manette. Ora l'infermiere dovrà rispondere di truffa aggravata, sostituzione di persona e utilizzo di timbri della pubblica amministrazione. Da sottolineare che nessuna delle otto persone cadute nel tranello ha denunciato l'accaduto, forse per vergogna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso maresciallo della Finanza chiede soldi per reclutare agenti, arrestato

VeneziaToday è in caricamento