rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Favaro Veneto Mestre Centro / Via Taliercio G.

Festa del rugby under 15 a Favaro con oltre 3mila giovani

Palla ovale al centro degli eventi sportivi ospitati nell'impianto principale e in quello del Taliercio, sabato 18 maggio: Campionato italiano delle scuole e i Giochi studenteschi

Sarà una grande festa della palla ovale quella che Mestre ospiterà, nell’impianto principale di Favaro e in quello del Taliercio, sabato prossimo 18 maggio, con il Campionato italiano delle scuole fase nazionale e i Giochi sportivi studenteschi di rugby, che vedrà la partecipazione di oltre 3mila ragazzi tra i 10 e i 15 anni, provenienti da ogni parte d’Italia.

La manifestazione è stata presentata questa mattina, al Municipio di Mestre, con una conferenza stampa presieduta dall’ a cui hanno partecipato il responsabile nazionale Scuola e Promozione della Fir (Federazione italiana rugby) Tullio Rosolen, il presidente del Venezia Mestre Junior team rugby, Nicola Bianco, il presidente del Lyons Venezia rugby, Massimo Ballarin.

“E’ un’occasione – ha spiegato l'assessore comunale allo Sport, Andrea Ferrazzi, – che la città ha colto con gioia, un’ulteriore conferma dell’interesse che l’Amministrazione comunale ha per questo sport. Un interesse testimoniato concretamente anche con la realizzazione, a Favaro, di un impianto modello, ormai in fase di completamento, dotato di più campi di gioco, di una tribuna coperta, di nuovi spogliatoi, di un ‘club house’.”

La manifestazione di sabato comprenderà due distinti momenti: da una parte la fase finale del Campionato italiano delle scuole, a cui saranno presenti, nelle quattro categorie in programma, complessivamente 29 formazioni, e dall’altra i Giochi sportivi studenteschi, una vera e propria festa del rugby, anche se con una classifica finale, a cui prenderanno parte circa 2.600 ragazzi, degli istituti scolastici che, aderendo ad uno specifico progetto promosso dalla Fir, si sono tesserati alla Federazione.

Per dar modo a tutte le squadre di disputare quattro partite, saranno allestiti 14 mini-campi a Favaro e altri 9 (al mattino) al Taliercio. L’inizio degli incontri è previsto per le 8 e la conclusione alle 15: non mancherà poi, il tradizionale “terzo tempo del rugby”, con il pasto condiviso dagli atleti, nelle tre tensostrutture che saranno appositamente allestite per la ristorazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa del rugby under 15 a Favaro con oltre 3mila giovani

VeneziaToday è in caricamento