rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Favaro Veneto Favaro Veneto

Abusivi occupano l'appartamento, controllo di vicinato lo segnala a polizia e Ater: sgomberati

L'episodio risale allo scorso 29 dicembre, a riportarcelo un nostro lettore residente nel quartiere Triestina a Favaro. "Gli occupanti sono stati cacciati, i locali messi in sicurezza"

Il controllo del vicinato funziona, a testimoniarlo i residenti del quartiere Triestina di Favaro Veneto, che ad inizio 2017 ha aderito al programma di sicurezza partecipata. Nella fattispecie, lo scorso 29 dicembre, grazie alla rete di controllori, che ad oggi consta di circa 50 volontari, è stato possibile segnalare a chi di competenza l'occupazione abusiva di un appartamento Ater che al momento risultava sfitto.

Appartamento sgomberato

Primi ad intervenire sono stati gli agenti di polizia, che poco hanno potuto contro gli occupanti. Ci ha pensato poi later, assieme alle forze dell'ordine, martedì a sgomberare i locali, mettendoli in sicurezza. "Sono intervenuti alcuni funzionari - ha spiegato un volontario - che hanno provveduto a sistemare la cosa. Gli occupanti erano stranieri, non so di quale nazionalità. Ci tengo a precisare che questo risultato è stato possibile grazie al costante controllo di vicinato al quale è sottoposta l'intera zona".

Efficacia del controllo di vicinato

Risale sempre allo scorso dicembre un altro importante risultato dei cittadini attenti, che avevano permesso il blitz delle volanti della polizia nei giardini di via Tasso a Mestre, laddove era stato documentato un quotidiano giro di spaccio ed un mercato nero di compravendita di generi alimentari e bici rubate. In poco più di nove mesi, sono state centinaia le segnalazioni del controllo di vicinato, che hanno permesso alle forze dell'ordine di intervenire in decine di circostanze.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivi occupano l'appartamento, controllo di vicinato lo segnala a polizia e Ater: sgomberati

VeneziaToday è in caricamento